Work 3 il progetto

Questo  progetto nasce anch'esso dal desiderio di documentare architetture torinesi utilizzando una speciale macchina fotografica costruita da Giorgio Jano che consente una visione panoramica su un medio formato di pellicola.

Si tratta di una camera con ottica Schneider Super-Angulon XL 47mm (120°) f/5.6 montata su una piastra decentrabile, senza mirino, per pellicola 70mm che produce fotogrammi formato 6x14 cm.

L'utilizzo delle macchine senza mirino è diventata per me una possibile preferenza.

Appena si entra in sintonia con la "visione della macchina" il lavoro diviene maggiormente istintivo, il collegamento con il proprio immaginario più facile.